Piatti unici

PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA

 

PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA

Oggi cari amici, voglio preparare con voi la panzanella con friselle e meloncella, un piatto tipico dell’Italia centrale, che ha origine in Toscana.

Penso che non abbia bisogno di tante presentazioni.

Si tratta di pane raffermo ammollato nell’acqua, condito con cipolla di tropea, pomodori e cetrioli, il tutto annaffiato con del buon olio di oliva e profumato con origano e basilico fresco.

Poi, sappiamo bene che ognuno di noi la personalizza come più  piace, io infatti  oltre al pomodoro fresco ho aggiunto i pomodori confit, non ho usato il pane raffermo ma le friselle, infine ho sostituito il cetriolo con la meloncella.

PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA

Conoscete questo ortaggio?

Non è altro che un ibrido, un incrocio tra melone e cetriolo, che a questa pietanza conferisce un sapore fresco delicato e digeribile.

Un piatto povero,la panzanella con friselle e meloncella appartenente alla tradizione contadina, fresca versatile e pratica da preparare.

PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA

Se insieme a me volete prepararla, allacciate il grembiule e seguitemi in cucina.

PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA

Stampa Ricetta
PANZANELLA CON FRISELLE E MELONCELLA
Tempo di preparazione 20 Minuti
Tempo Passivo 45 minuti per ammorbidire le friselle
Porzioni
4 Persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 Minuti
Tempo Passivo 45 minuti per ammorbidire le friselle
Porzioni
4 Persone
Ingredienti
Istruzioni
Preparazione
  1. Mettiamo in ammollo le friselle in una ciotola con dell’acqua e due cucchiai di aceto, le lasciamo sino a quando si saranno ammorbidite.
  2. Affettiamo la cipolla e mettiamo anche lei in una ciotola con dell’acqua e un cucchiaio di aceto.
  3. Sbucciamo le due meloncella con l’aiuto di un pela patate togliamo i semi e le tagliamo a fette.
  4. Tagliamo i pomodorini a spicchio e mettiamo dentro una ciotola conditi con olio sale e origano.
  5. Una volta che le friselle si saranno ammorbidite, le spezzettiamo con le mani grossolanamente.
  6. Prendiamo una ciotola capiente, scoliamo la cipolla e la uniamo nelle frise.
  7. Aggiungiamo i pomodorini conditi e quelli pomodorini confit , infine la meloncella
  8. Per ultimo mettiamo il basilico fresco spezzettato a mano.
  9. Amalgamiamo delicatamente tutti gli ingredienti con l’aiuto di un cucchiaio, condiamo con olio evo spolverata di origano, sale e peperoncino.
  10. Mescoliamo nuovamente e mettiamo a riposare in frigorifero per un ora.
  11. Per poterla portarla a tavola dobbiamo estrarla dal frigo almeno un quarto d’ora prima.
Presentazione
  1. Servire nei piatti da portata e gustarla in tutta la sua bontà, accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso.
    Servire nei piatti da portata e gustarla in tutta la sua bontà, accompagnata da un buon bicchiere di vino rosso.
I Consigli di Ketty

Si può conservare la panzanella chiusa dentro un contenitore ermetico per due giorni in frigorifero.

 

 

Potrebbe anche piacerti...

Nessun Commento

Lascia un commento