Dolci

PASTA FROLLA AL BURRO

PASTA FROLLA AL BURRO

Quando dico che amo mettere le mani in pasta lo dico seriamente, che siano ricette dolci, che siano ricette salate.

Toccare la farina è qualcosa di magico per me, sentire sprofondare le mani dentro questa polvere bianca che è in grado di fare tantissime cose, mi mette serenità gioia a volte evado completamente dalla realtà.

Oggi voglio sentire il profumo di crostata, di biscotti quelli buoni, prepararti con una pasta frolla che appena la metti fra i denti ti si scioglie in bocca.

Ecco, voglio condividere con voi la ricetta della pasta frolla al burro.

Chi non ha mai fatto una crostata?

Dolce per eccellenza, credo che un po’ tutti noi abbiamo ricordi che ci portano indietro nel tempo, quando c’è la preparava la nonna o la mamma, a casa mia non mancava mai, soprattutto la domenica mattina seduti a tavola a fare colazione tutti insieme.

Ci sono svariati modi di prepararla , io resto legata alla ricetta della mia mamma e di mia nonna, il segreto per la pasta frolla è uno solo: il burro deve essere assolutamente freddo e l’impasto deve essere maneggiato il più breve tempo possibile.

La mia pasta frolla al burro si presta benissimo per ogni tipo di crostate o biscotti.

PASTA FROLLA AL BURRO

Se siete pronti, seguitemi in cucina e insieme oggi metteremo le mani in pasta, ricordatevi di allacciare il grembiule.

Stampa Ricetta
PASTA FROLLA AL BURRO: LA RICETTA
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo Passivo 1 ora riposo in frigo
Porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo Passivo 1 ora riposo in frigo
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
Preparazione
  1. Per preparare la pasta frolla al burro mettiamo per prima cosa in una ciotola la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti, con le mani cerchiamo di amalgamarlo con la farina.
    Per preparare la <i><b>pasta frolla al burro</b></i> mettiamo per prima cosa in una ciotola la farina e il <b>burro</b> freddo tagliato a pezzetti, con le mani cerchiamo di amalgamarlo con la farina.
  2. Aggiungiamo lo zucchero una punta di sale e il limone grattugiato.
  3. Formiamo una fontana e mettiamo le uova, lavoriamo l’impasto velocemente in modo che gli ingredienti si uniscono fra loro.
    Formiamo una fontana e mettiamo le uova, lavoriamo l’impasto velocemente in modo che gli ingredienti si uniscono fra loro.
  4. Mettere su una spianatoia e formiamo un panetto liscio e omogeneo.
  5. Avvolgiamo la massa con la pellicola e porla in frigorifero, lasciarla riposare per almeno un ora.
Presentazione
  1. Una volta trascorso il tempo di riposo, possiamo usarla per ogni tipo di preparazione.
    Una volta trascorso il tempo di riposo, possiamo usarla per ogni tipo di preparazione.
I Consigli di Ketty

La pasta frolla al burro possiamo congelarla avvolta nella pellicola per alimenti, ha una durata di tre mesi.

 

 

Potrebbe anche piacerti...

Nessun Commento

Lascia un commento