Secondi piatti

POLLO ALLA DIAVOLA COTTO AL BARBECUE

POLLO ALLA DIAVOLA COTTO AL BARBECUE

Quando ti prende la voglia di pollo alla diavola cotto al barbecue, bisogna soddisfarla.

Finalmente apro la stagione del barbecue, lo voluto fare al meglio, preparando un secondo piatto, succulento, aromatico e dal gusto unico  con la pelle croccante appunto un bel pollo.

Prima di comprare il barbecue lo cucinavo sui fornelli sapete bene che una volta pronto la cucina era un orrore solo a guardarla, schizzi di olio dappertutto, persino sulle mensole, per cui lo preparavo davvero poche volte.

Devo dire che per essere la mia prima volta è venuto davvero ottimo, pelle croccante e carne tenera e umida.

Vi state sicuramente chiedendo come abbia fatto, perché di solito tutti scartiamo il petto, oppure per riuscirlo a mangiare senza strozzarci usiamo sempre kg di maionese, non ditemi che non è vero perché non ci credo.

Il trucco ve lo svelo subito, ho usato il metodo di cottura indiretta è perfetta per questo scopo garantendo  la succulenza delle carni lasciandole morbide.

POLLO ALLA DIAVOLA COTTO AL BARBECUE

Cosa intendo per cottura indiretta?

E’ il sistema che più si avvicina al funzionamento di un forno, io ho messo sulla griglia del barbecue la pietra ollare, chiudendo il coperchio, avremo quindi un sistema chiuso, dove il calore non investe direttamente il cibo.

Ho usato una temperatura di 170° cuocendo la nostra pietanza in maniera dolce e in modo indiretto per convezione del calore.

Certo i tempi di cottura saranno più lunghi, ma vi assicuro che ne vale la pena e una volta pronto possiamo gustarlo anche con le mani.

Profumato alle erbe aromatiche, piccante e leggermente speziato, accompagnato da patatine fritte o al forno farà contenti grandi e piccini.

POLLO ALLA DIAVOLA COTTO AL BARBECUE

Stampa Ricetta
POLLO ALLA DIAVOLA COTTO AL BARBECUE
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo di cottura 1 Ora
Tempo Passivo 30 Minuti riposo
Porzioni
2 Persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 10 Minuti
Tempo di cottura 1 Ora
Tempo Passivo 30 Minuti riposo
Porzioni
2 Persone
Ingredienti
Istruzioni
Preparazione
  1. In una ciotola mettiamo le erbe aromatiche, l'aglio l'olio la paprica e il peperoncino, mescoliamo bene e teniamo da parte
  2. Laviamo e asciughiamo il pollo, lo apriamo tagliandolo lungo lo sterno.
  3. Lo giriamo con la parte aperta verso il basso su un tagliere e lo schiacciamo bene con un pesta carne.
  4. Massaggiamo da entrambi i lati con l'emulsione preparata e mettiamo il sale.
    Massaggiamo da entrambi i lati con l'emulsione preparata e mettiamo il sale.
  5. Lasciare insaporire 30 minuti.
  6. Accendiamo il barbecuee posizioniamo la pietra ollare, portiamo alla temperatura di 170° (io ho usato quello a gas) chiudendo il coperchio.
  7. Posizioniamo il pollo con le cosce rivolte verso il calore, chiudiamo e lasciamo cuocere lentamente.
  8. Dopo mezz'ora con un termometro a sonda provate la temperatura del petto quando è a 75° possiamo girare la carne.
     Dopo mezz'ora con un termometro a sonda provate la temperatura del petto quando è a 75° possiamo girare la carne.
  9. Spostiamo, con il lato della pelle rivolto verso il basso, in modo da rendere la pelle croccante e saporita.
Presentazione
  1. Una volta pronto, possiamo accompagnarlo con patate al forno o fritte e obbligo mangiarlo con le mani.
    Una volta pronto, possiamo accompagnarlo con patate al forno o fritte e obbligo mangiarlo con le mani.

 

 

 

Potrebbe anche piacerti...

2 Commenti

  • Reply
    Barbara
    15 Agosto 2020 at 18:52

    Sto cuocendo oggi ferragosto ciaoo

    • Reply
      kettycucinooggi
      31 Agosto 2020 at 14:03

      Bravissima

    Lascia un commento